Risultati ricerca

1 - 3 (3)
  • 1
Versione:  Allplan 2021 / Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016  | Ultima modifica: 30.09.2020
7 user(s) found this FAQ helpful

Domanda

Il computer in uso non è collegato a Internet e desideri attivare la licenza con il Product Key. Come procedere in questo caso?


Informazione

L'attivazione e la restituzione delle licenze Allplan avviene in modo più semplice se il computer dispone di accesso Internet. Allplan può tuttavia essere attivato anche su un computer senza un accesso Internet attivo (concessione licenza offline). La concessione licenza offline potrebbe essere particolarmente indicata quando non tutti i computer del proprio ufficio (dove è presente Allplan) dispongono di un accesso Internet e anche quando non è disponibile una validazione mediante License Server.

Per i casi in cui il computer senza accesso Internet e il computer con accesso a Internet sono distanti (ad esempio computer in ufficio con accesso Internet, computer home office senza accesso Internet) e non sono collegati tra loro (ad esempio tramite LAN), l'attivazione offline è adatta solo in parte perché è necessario accedere a entrambi i computer - con e senza accesso Internet.

Per poter attivare una licenza offline devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • Un Product Key valido
  • Allplan installato sul computer senza accesso Internet (ad esempio come Viewer)
  • Un altro computer con accesso Internet


Importante: l'attivazione comporta due step. Per poter restituire una licenza offline anche a posteriori, è necessario caricare un file ricevuta.

Il processo prevede essenzialmente i seguenti step:

  • Creare ed eseguire l'upload del file richiesta licenza
  • Eseguire il download e caricare il file aggiornamento licenza
  • Creare ed eseguire l'upload del file ricevuta


Sul computer online va aperta la seguente pagina internet:
http://lc.codemeter.com/59885/depot/index.php


Avviso

poiché per default come nome della licenza o della ricevuta viene salvato sempre il numero di container, è facile che insorgano errori. Per selezionare sempre il file corretto nell’ubicazione corretta, è consigliabile assegnare un nome file che sia il più descrittivo possibile e contenga ad esempio il nome del computer e il Product Key, oppure una volta la parola "Licenza" e una volta "Ricevuta".
Questo è particolarmente utile quando si deve eseguire un'attivazione offline di più computer.


Risposta

A: Attivare licenza offline

L’attivazione della licenza si effettua dal CodeMeter Control Center.

Per procedere, avvia il CodeMeter Control Center
aprendo il menu start di Windows e facendo clic su “CodeMeter” - “CodeMeter Control Center” oppure inserendo nella barra di ricerca di Windows CodeMeter.

Sotto “Licenze” vengono visualizzati i numeri di container.
Nel caso di licenze per posto di lavoro singolo, si tratta di un container Allplan GmbH con codice 327XXXXXXX.

Seleziona questo container e fai clic a destra su Attivalicenza. Nell’assistente seleziona il primo punto
Creazione di una richiesta di licenza. Crea così un file *.WibuCmRaC per il container.

Con questo file accedi a un computer online.
Da lì apri la seguente pagina Web:
http://lc.codemeter.com/59885/depot/index.php

Nella riga “Ticket” immetti il Product Keye fai clic su Avanti. Verrà visualizzata la licenza
(ad esempio, anche la nuova licenza 2017 con lo stato disponibile). Fai clic su Attiva licenza.

Viene visualizzata la licenza con tutti gli update disponibili, che dovrebbero essere spuntati. Fai clic in basso a destra suTrasferimento licenza offline.

Ora è possibile caricare il file *.WibuCmRaC (da “Sfoglia...”) e fare clic su Carica ora richiesta di licenza. Viene creata la licenza scaricabile con Scarica ora file di aggiornamento licenza.Questo file dev’essere quindi installato sul computer.

A tal fine, in CodeMeter Control Centerbasta fare clic su File -> Importalicenzaper installare la licenza.


In Allmenu -> Utility -> Impostazioni licenza viene visualizzata la licenza attivata, utilizzabile per Allplan.


Per terminare, carica la ricevuta.
Per procedere, torna al Control Center CodeMetere in “Licenza” seleziona il nuovo prodotto Allplan GmbH con il codice 128-XXXXXXX.

Quindi fai clic su Aggiornamento licenza -> Avanti -> Crea ricevuta.
Crea il file ricevuta da questo container.
Carica quindi il file ricevuta anche dalla pagina Web.

Torna con questo file al computer online. Nella pagina Web fai clic su Avanti
Se la pagina Web è già stata chiusa, riapri il link sopra riportato e immetti di nuovo il Product Key. Seleziona quindi Continua trasferimento licenza.
Cerca il file ricevuta, selezionalo e fai clic suCarica ora ricevuta
Premendo OKsi chiude l’attivazione.




B: Restituire licenza offline

La restituzione della licenza si effettua con la stessa modalità.
Nel Control Center CodeMeter si seleziona il container nel quale era stata salvata la licenza (Prodotto Allplan GmbH con il codice 128-XXXXXXX). Fai quindi clic su Aggiornamento licenza -> Avanti -> Crea richiesta di licenza.
Così crei di nuovo un file *.WibuCmRaC per il container.

Torna con questo file a un computer online.
Da lì apri la seguente pagina Web:
http://lc.codemeter.com/59885/depot/index.php

Nella riga “Ticket” immetti il Product Keye fai clic su Avanti. Verrà visualizzata la licenza.
Fai clic su Sposta licenza.
Fai clic in basso a destra suTrasferimento licenza offline.
Ora è possibile caricare il file *.WibuCmRaC (da “Sfoglia...”) e fare clic su Carica ora richiesta di licenza e avanti.
Torna quindi a Scarica ora file di aggiornamento licenza. Scarica il file e installalo nel computer da Control Center CodeMeter in File -> Importalicenza

Crea quindi di nuovo una ricevuta Aggiornamento licenza -> Avanti -> Crea ricevuta.
Carica quindi il file ricevuta anche dalla pagina Web.
Nella pagina Web fai clic su Avanti.
Se la pagina Web è già stata chiusa, riapri il link sopra riportato e immetti di nuovo il Product Key. Seleziona quindi Continua trasferimento licenza.
Cerca il file ricevuta, selezionalo e fai clic suCarica ora ricevuta
Premendo OKsi chiude l’attivazione.

La licenza ora è di nuovo disponibile e può essere utilizzata su un altro computer.

Download PDF  FAQ_IT_Attivazione_della_licenza_offline_(senza_conn...
Versione:  Allplan 2021 / Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016 / Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013  | Ultima modifica: 30.09.2020
1 user(s) found this FAQ helpful

Domanda:

Ho eseguito il check-out dalla rete sul mio computer con la funzione "Check-out/-in" e ho tolto la connessione di rete.
Perché ora il mio workgroup-manager non funziona più?



Risposta:

Windows ha disattivato le funzionalità di rete poiché è stata tolta la connessione di rete (il cavo di rete).
L'avvio di Allplan richiede tuttavia determinati protocolli di rete (anche se è stato eseguito il check-out).



Soluzione:

Per mantenere le funzionalità di rete del sistema operativo è possibile installare una scheda di rete virtuale.
A tale scopo, Microsoft mette a disposizione un driver (Loopback adapter).

Procedura d'installazione:

Windows 8/10:
Fai un clic destro del mouse su Start -> Esegui
Immetti "hdwwiz" nel campo di ricerca. Fai un clic destro del mouse sul programma trovato e quindi su "Esegui come amministratore".
Avanti -> Installa hardware selezionato manualmente da un elenco -> Avanti
Seleziona "Scheda di rete" nell'elenco -> Avanti
Spostati sul lato sinistro, seleziona "Microsoft", spostati sul lato destro e seleziona "Microsoft Loopback adapter per KM-TEST" -> Avanti -> Avanti

Windows 7:
Start -> immetti "hdwwiz" nel campo di ricerca. Fai un clic destro del mouse sul programma trovato e quindi su "Esegui come amministratore".
Avanti -> Installa hardware selezionato manualmente da un elenco -> Avanti
Seleziona "Scheda di rete" nell'elenco -> Avanti
Spostati sul lato sinistro, seleziona "Microsoft", spostati sul lato destro e seleziona "Microsoft Loopback adapter" -> Avanti -> Avanti

Windows Vista:
Avvia "Hardware Wizard" da
Start -> Pannello controllo -> Hardware e vai su Procedi -> Avanti
Nel successivo campo di selezione, evidenzia "Installa hardware selezionato manualmente da un elenco (per utenti esperti)" e seleziona nell'elenco seguente "Scheda di rete".
Questo attiva e installa l'adattare di rete "Microsoft Loopback adapter".

Download PDF  FAQ_IT_Installare_loopback_adapter_per_workstation_s...
Versione:  Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016 / Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013 / Allplan 2012  | Ultima modifica: 30.01.2020
1 user(s) found this FAQ helpful

Compito:

Allplan è stato installato su più posti lavoro locali e ora si desidera cambiare il tipo d'installazione per poter accedere a un'unità di rete condivisa.



Nota:

Per passare da un'installazione stand-alone a una di rete è indispensabile eseguire un backup completo dei dati su tutti i posti di lavoro.
Si consiglia di eseguire questa operazione con il supporto di uno dei nostri tecnici!



Istruzioni:

Di seguito sono riportate le istruzioni per convertire più posti di lavoro singoli locali (con differenti banche dati dei progetti) in posti di lavoro Allplan con driver di rete comune senza workgroupmanager.

1. Preparativi
Individuare un posto lavoro su cui caricare tutti i progetti e gli standard dell'ufficio. Successivamente, questo sarà indicato come il posto di lavoro principale.
Nel primo step tutti i progetti vengono raggruppati sul posto lavoro principale.

1.a Copiare le risorse nel progetto
Per evitare problemi legati alle differenze dello standard ufficio, le risorse utilizzate dai progetti vengono innanzitutto copiate nelle rispettive cartelle del progetto.
A tal proposito eseguire la seguente impostazione per ogni progetto:
Allplan -> File -> ProjectPilot / Gestione dati -> selezionare il singolo progetto -> tasto destro mouse -> Proprietà -> scheda Impostazioni
Cambiare le impostazioni del path da 'Ufficio' a 'Progetto' per: 'Definizioni penna e riga', 'Tipi carattere', 'Retini, tratteggi, stili area', 'Catalogo sezioni As tondini e reti', 'Strutture layer, stili linea, tipi disegno' e 'Proposta attributi'.
Gli elementi corrispondenti vengono copiati dallo standard ufficio nel progetto e quindi si ha la garanzia che le impostazioni del progetto rimangono uguali anche se vengono copiati su un nuovo server con un nuovo standard ufficio.

1.b Nome cartella = nome progetto
Se si desidera raggruppare i progetti come al punto 2.b, selezionare l'impostazione 'Nome cartella = nome progetto' nella scheda 'Generale'.

1.c Colore penna (colore indica penna)
Il colore penna per l'impostazione 'Colore indica penna' non viene salvata nel progetto ma nella cartella specifica dell'utente (...\Usr).

2.a Salvare i progetti dei posti lavoro secondari e caricarli sul posto lavoro principale (metodo consigliato)
I singoli progetti dei posti lavoro secondari vengono salvati da Allmenu con Salvataggio dati -> Scambio dati -> Salva progetto con nome.
È possibile salvare più progetti in un passaggio unico.
A tal proposito, procedere con Allmenu -> Configurazione -> Path salvataggio -> Cerca cartellae selezionare una cartella sul disco fisso locale oppure nella rete.

Passare quindi al posto lavoro principale e procedere al caricamento dei progetti da Allmenu -> Salvataggio dati -> Carica salvataggio -> Progetto con nome. I singoli progetti possono essere predisposti nella gestione dati del posto lavoro principale di Allplan oppure creati durante la fase di caricamento.

2.b. Salvare e i progetti dei posti lavoro secondari e caricarli su quello principale (soluzione speciale)
Questa soluzione speciale dovrebbe essere utilizzata solo in casi eccezionali da utenti Windows esperti.
I progetti vengono caricati sul posto di lavoro principale con Windows Explorer:
Se ci sono nomi progetti doppi è necessario rinominarli prima del backup.

Sul posto lavoro principale è ora necessario rinominare il file project.dat esistente nella cartella Prj.
Ora selezionare Allmenu -> Assistenza -> Strumenti hotline -> reorg -> Ricrea file gestione progetti
Ora è stato creato un nuovo file di gestione progetti (project.dat) contenete tutti i progetti con il relativo nome.

Ora sul posto lavoro principale sono presenti tutti i progetti attualmente disponibili nell'ufficio.

3. Raggruppare gli standard dei progetti
A tal proposito copiare gli elementi da rilevare (simboli, macro, liste, ecc.) nel path esterno dal ProjectPilot dai posti lavoro secondari in modo tale da poterli riutilizzare nella cartella di rete impostata.
Nel secondo step, copiare gli elementi contenuti nel path esterno nello standard ufficio del posto lavoro principale mediante il ProjectPilot.

4. Backup dati

  • Salvare ora i progetti, lo standard ufficio e le impostazioni utente del posto lavoro principale:
    Questo può avvenire anche copiando i dati contenuti nei path ..\prj (progetti), ..\std (standard ufficio) e ..\usr (cartella utente) in una cartella di backup (ad esempio 'nembak') del disco fisso.
  • Salvare inoltre la cartella ..\usr\local di ogni singolo computer.
  • Esportare le impostazioni dell'interfaccia grafica di ogni utente in un file: Allplan -> Strumenti -> Personalizza... -> Esporta...


5. Disinstallazione
Disinstallare ora Allplan su tutti i posti di lavoro.

6. Nuova installazione
Prima di eseguire la nuova installazione della stessa versione, creare sul futuro server dati una cartella (ad esempio datiNem) e condividerla. In questa cartella viene creata una sottocartella Allplan.

Ora eseguire una nuova installazione (della stessa versione) su tutti i posti di lavoro.

Durante il setup indicare i seguenti path d'installazione:
Cartella programma:
locale (ad esempio C:\Program Files\Nemetschek\Allplan)
Cartella archivio file centrali:
Selezionare 'Sfoglia -> Rete...'
Cercare la cartella condivisa datiNem e selezionare la cartella Allplan .

Procedere quindi all'installazione.

7. Avvio di prova e ripristino backup
Al termine dell'installazione (verificare almeno una volta l'avvio di Allplan) le cartelle salvate sul posto di lavoro principale (..\prj e ..\std) vengono copiate nella cartella del nuovo server ...\datiNem\Allplan.

Copiare quindi da Explorer il contenuto della precedente cartella utente locale (…\usr\local) del computer stand-alone nella nuova cartella appena installata sul computer.

8. Aggiornare file gestione progetti
Rinominare il file project.datnella cartella server...\datiNem\Allplan\Prj inproject.old . Eseguire quindi i seguenti passaggi:
Allmenu -> Assistenza -> Strumenti hotline -> reorg -> Ricrea file gestione progetti

9. Riassunto
Ora tutti i posti lavoro accedono alla stessa cartella di rete con lo stesso pool di progetti e standard ufficio.
Con questo tipo d'installazione, se un utente apre un progetto, gli altri utenti non ci possono accedere. Per consentire a più utenti di accedere contemporaneamente a un progetto è necessario eseguire un'installazione di Allplan con workgroupmanager.

Download PDF  FAQ_IT_Migrazione_da_posto_lavoro_stand-alone_a_uno_...
1 - 3 (3)
  • 1
https://connect.allplan.com/ utilizza cookies  -  Maggiori informazioni

Accetta